preghiera della Colletta

Può diventare preghiera che ci accompagna durante la settimana.

.
.

Il tuo aiuto, 

Signore, 

ci renda sempre lieti nel tuo servizio, 

perché solo nella dedizione a te, 

fonte di ogni bene, 

possiamo avere felicità piena e duratura

 

 

 

 

Preghiera di benedizione alla nostra città di Conegliano 

 

Noi Ti benediciamo e Ti rendiamo grazie, Dio di provvidenza infinita, per i grandi segni del Tuo amore profusi nel corso dei secoli sulle generazioni umane che hanno edificato questa nostra casa comune. 

Tu hai posto in Cristo, Tuo Figlio, la pietra angolare che unisce tutti gli uomini e la pietra fondamentale, da cui ogni struttura trae stabilità e consistenza. Guarda benigno la nostra città di Conegliano: a Te sono noti i suoi peccati e le sue virtù, le sue ricchezze e le sue miserie, i suoi gesti di bontà e le sue debolezze, ma la Tua provvidenza è più grande dei nostri stessi abbandoni. 

Non privarci del Tuo aiuto, o Padre: veglia sulle case e sulle famiglie, sui quartieri e sulle comunità, sui seggi e sulle cattedre, sulle scuole, sugli ospedali, sulle officine, sui cantieri e sulle molteplici espressioni della operosità quotidiana. 

Assisti i giovani, i poveri, gli emarginati, che cercano vita e speranza. Fa' che non si estingua nelle nuove generazioni la fede trasmessa dai padri; resti vivo e coerente il senso dell'onestà e della generosità, la concordia operosa, l'attenzione ai piccoli, agli anziani e agli ammalati, la premurosa apertura verso l'umanità che in ogni parte del mondo soffre, lotta e spera per un avvenire di giustizia e di pace.

 Intercedano per noi la Vergine Madre Maria, Madonna della Salute, san Leonardo patrono di Conegliano, i santi Rocco e Sebastiano protettori dalla peste e tutti i testimoni del Vangelo i cui nomi sono nel libro della vita. Risplenda il Tuo volto, o Padre, sulla nostra Chiesa e sulla nostra città, e la Tua benedizione ci accompagni nel cammino del tempo verso la patria futura. Per Cristo nostro avvocato e mediatore che vive e regna accanto a Te nella gloria nei secoli dei secoli. 

Amen.

Santa Maria, Madre di Dio,

Ti invochiamo come Madonna della Salute:

volgi il Tuo sguardo su di noi,

che sotto la croce ricevesti come figli:

proteggi la nostra vita,

veglia sui nostri affanni

e intercedi per la nostra salvezza.

Vergine benedetta,

con il Tuo ‘Sì’ hai offerto al mondo

l'Autore della Salute:

aiutaci ad accogliere con la Tua stessa docilità

la Parola del Signore

perché in noi si compia la Sua volontà.

Custodisci, o Madre, le nostre famiglie,

conservale nella concordia e nell'amore.

Conforta i nostri ammalati con il vigore della speranza.

Ispira ai giovani la fedeltà al Vangelo,

l'impegno costante e il servizio generoso.

Rendici attenti alle sofferenze e alle angosce dei fratelli.

Prendici per mano, Vergine Santa,

e guidaci all'incontro con il Figlio Tuo, Gesù Cristo,

nostra gioia e nostra salvezza.

.

Pagina a cura del gruppo internet della Parrocchia dell'Annunciazione di Campolongo in Conegliano